media & sipario - Se i "Pensieri" sono "Così" è un vero piacere continuare ad ascoltarli

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

25
Sun, Jun

Se i "Pensieri" sono "Così" è un vero piacere continuare ad ascoltarli

Strumenti
Carattere

"Pensieri così" è il nuovo spettacolo di Donatella Pandimiglio, un viaggio di affetti e ricordi nella storia artistica di un grande amico che non può - purtroppo - essere più in platea ad applaudire

RECENSIONE - Esattamente 20 anni fa, nel 1985, debutta al Teatro dell'Angelo di Roma "Canti di scena", uno spettacolo firmato da Vincenzo Cerami e Nicola Piovani, una piacevole summa in voce e musica di un solido legame artistico e umano. A mettere il trait d'union del canto la bella voce di Donatella Pandimiglio (vedi Sul viale del grande musical il sole non può tramontare mai).

donatella pandimiglio

Nel 2013, purtroppo, Vincenzo Cerami scompare (vedi La vita è meno bella, senza più Vincenzo Cerami). Nel 2014 la città di Ciampino (a pochi passi da Roma) decide di intitolare il proprio teatro comunale a Vincenzo Cerami, da qui nasce la necessità - da tutti condivisa - di un nuovo spettacolo, dedicato a Cerami, è nato "Pensieri Così".

marco simeoli

In scena c'è solidità artistica, nessuna forma di ricordo nostalgico, ma la dimostrazione di affetto nel modo migliore, quello desiderato da ogni artista, il ricordo attraverso uno spettacolo.

un momento dello spettacolo

Donatella Pandimiglio ha rimescolato il repertorio del precedente lavoro (del quale l'attuale può essere considerato il figlio - così è stato dichiarato), ha chiamato degli ugualmente solidi compagni di viaggio (un bravissimo Marco Simeoli che si destreggia praticamente in tutto), ha messo l'eccellenza della sua voce (che non è proprio poco), il "resto" lo hanno fatto i testi di Vincenzo Cerami e le musiche di Nicola Piovani, con la sola esclusione di "Quanto t'ho amato" (il testo è firmato da Cerami e Roberto Benigni).

ballerini

"Pensieri così", come l'omonimo libro di Cerami, è una raccolta di storie apparentemente distanti tra loro, con quadri danzati che si innestano su brevi contributi cinematografici, con le canzoni che si mescolano e confondono con i pensieri per diverse chiavi di ascolto e lettura. Gli amici di sempre salutano l'amico scomparso e lo fanno nel luogo più adatto: in quello stesso teatro dove tutto ebbe inizio 20 anni prima. E non è per caso.

il finale dello spettacolo

E' possibile applaudire i "pensieri così" al Teatro dell'Angelo di Roma ancora per pochi giorni, fino all'8 novembre.