media & sipario - Cesarini Ristrutturazioni e il mercoledì della casa: cucina o angolo cottura?

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

24
Mon, Jul

Cesarini Ristrutturazioni e il mercoledì della casa: cucina o angolo cottura?

Strumenti
Carattere

E' una delle richieste più frequenti: c'è un figlio in arrivo e bisogna trovare lo spazio per una camera in più, magari trasformando la vecchia cucina

REDAZIONALE - Nella nostra casistica di interventi, la trasformazione della cucina in un angolo cottura è tra la più usuali. Si deve far posto ad un figlio in arrivo, si ha bisogno di un piccolo studio (spesso nelle vecchie case la cucina è vicina alla porta d'ingresso), di una cameretta per un ospite oppure, più semplicemente, si desidera vivere la casa più liberamente, esaltando la zona giorno in tutte le funzioni della vita contemporanea.

Esiste al riguardo un approfondito studio Istat che registra un aumento delle ristrutturazioni mirate all'ottenimento di questo risultato (+ 7,9%). La casa degli italiani sta cambiando pelle, la cucina non è più il focolare domestico, ma entra nel living, integrando le proprie funzionalità con le diverse - e più veloci - attività della famiglia contemporanea.

Dal punto di vista normativo, il decreto ministeriale 05/07/75 prevede per il locale soggiorno la superficie minima di 14 mq. A meno di specifici regolamenti edilizi comunali con regole più restrittive, l'angolo cottura - appunto “un angolo” e non uno spazio con misure identificabili fisicamente - rientra nei 14 mq del soggiorno. Lo spazio va comunque adeguatamente areato: impianto di aspirazione forzata per la cucina e foro di ventilazione, se si prevedono fornelli a gas. Verificate le norme di legge, dopo il sopralluogo di un tecnico per valutare la fattibilità di impianto idrico, scarico e impianto del gas esistente, si può dare via libera al progetto!

camera da letto

Prima di perdervi su riviste del settore, stabilite un budget e occhio ai sogni: solitamente il tanto bello è anche tanto costoso, e non è detto che sia adatto al vostro ambiente. Al costo dei nuovi arredi va sommato quello per la prestazione tecnica relativa alla pratica edilizia, se ci sono opere murarie e impiantistiche.

Per il preventivo dei lavori, suggeriamo di rivolgersi ad un’impresa, un unico interlocutore meglio se specializzato in ristrutturazioni di interni, preferibile, per logistica, ad una sequenza di singoli artigiani (idraulico, elettricista, muratore, pittore), più difficilmente tra loro coordinabili.

Attenzione: ogni intervento sugli impianti va certificato!

Se il soggiorno non è molto grande il progetto deve essere molto accurato, vanno armonizzate funzionalità con estetica. Se lo spazio è sufficiente e non vi piace l'angolo cottura a vista, potete sbizzarrirvi a schermarlo con gli accorgimenti più disparati: pareti trasparenti, quinte in muratura sapientemente orientate, pareti scorrevoli; un bancone di separazione con sgabelli tipo bistrot o un muretto alto (in genere da 1,20 mt) a cui addossare la panca per il tavolo da pranzo. Tutto secondo lo stile o la tendenza dl design che più vi piace.

cucina - prima

Caso di studio: presentiamo una nostra ristrutturazione, “chiavi in mano”, eseguita nel centro di Roma. I clienti - che avevano comperato questa bella casa d'epoca da ristrutturare per poterla realizzare “su misura” - ci avevano chiesto di eliminare la cucina e ottimizzare lo spazio notte padronale, così da ricavare un bagno e una cabina armadio. La cucina d'arredamento è a vista nell'ambiente pranzo.

Nella planimetria del “PRIMA”, la disposizione interna originaria con la cucina in fondo al corridoio e vicina a servizio e camera da letto.

Nella planimetria del “DOPO”, i lavori portati a termine con l'eliminazione del corridoio a favore dello spazio pranzo, cucina in nicchia, camera matrimoniale con ampio bagno e cabina armadio. La cucina in acciaio e legno è ben integrata e arreda la zona pranzo in linea con lo stile industriale (high-tech) della casa.

cucina - dopo

Ulteriori informazioni: telefoni 0761.250172 / 348.3677481 - mail info@cesarini.eu - sito internet www.impresacesarini.it - pagina facebook www.facebook.com/impresacesarini