media & sipario - Il Meeting degli Indipendenti torna a Faenza per la 23esima edizione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

27
Tue, Jun

Il Meeting degli Indipendenti torna a Faenza per la 23esima edizione

Strumenti
Carattere

L'appuntamento con il Festival del Giornalismo Musicale e con i numerosi eventi collaterali è fissato per il 30 settembre e il 1 ottobre 2017, sempre a Faenza

FAENZA - Ancora in fase di definizione la prossima "setlist", sicuramente in programma la Targa Mei Musicletter (premio nazionale dedicato al giornalismo musicale sul web), il PIMI (Premio Italiano Musica Indipendente) e il PIVI (Premio Italiano Videoclip Indipendente) e molti altri eventi in via di definizione. 

Il Festival del Giornalismo Musicale - 30 settembre e 1 ottobre 2017 - è un evento mai realizzato in Italia, curato da Enrico Deregibus. Lo scorso anno ha suscitato grande interesse, testimoniato dalla presenza di tantissimi giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, delle radio, tv e tutti i new media. Più di 100 i partecipanti nella due giorni che ha in qualche modo rovesciato le abitudini tradizionali degli eventi musicali, mettendo al centro i giornalisti e il loro nuovo ruolo. Quest’anno si tornerà a confrontarsi aprendosi però anche all’esterno con incontri con altri addetti ai lavori, come ad esempio un rappresentante di WIN, l’associazione mondiale dei discografici indipendenti che parlerà delle iniziative della musica indipendente a livello mondiale.

La Targa Mei Musicletter è nata nel 2013 da un’idea di Luca D’Ambrosio di Musicletter.it, in collaborazione con Giordano Sangiorgi del Mei. Il riconoscimento è consegnato annualmente al miglior sito collettivo e al miglior blog personale di informazione musicale e culturale. Fra le novità dell’edizione 2017 c’è l’assegnazione dei premi da parte di un’ampia giuria costituita dagli stessi giornalisti partecipanti al forum. Tutti gli iscritti, infatti, avranno la possibilità di contribuire alla scelta dei vincitori attraverso il proprio voto. Quest’anno il premio speciale della giuria sarà consegnato al miglior ufficio stampa.

Oltre alla Targa Mei Musicletter verranno assegnati i due storici premi ufficiali della musica indipendente italiana: il PIMI, vinto l’anno scorso da Motta, e il PIVI, vinto un anno fa dal regista Francesco Lettieri per il videoclip di Calcutta “Cosa mi manchi a fare”. I due premi sono a cura dei giornalisti Federico Guglielmi e Fabrizio Galassi, coordinati da Giordano Sangiorgi.

Il Mei2017 invita tutti i giornalisti interessati a portare il loro contributo, parere, suggerimento e suggestione, segnalando la loro adesione a enrico.deregibus@gmail.com (in copia mei@materialimusicali.it)

Ulteriori informazioni: sito internet www.meiweb.it - pagina facebook www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti - twitter https://twitter.com/MEI_Meeting

CHI E' DI SCENA MUSICALE