media & sipario - C'è un passato teatrale nel futuro di Senza Caffeina, a Viterbo dal 23 giugno

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

17
Thu, Aug

C'è un passato teatrale nel futuro di Senza Caffeina, a Viterbo dal 23 giugno

Strumenti
Carattere

"Back to the Future" è il titolo di una fortunata serie di film di Robert Zemeckis che ha spopolato a partire dal 1985. Auguriamo alla ritrovata presenza teatrale lo stesso successo

VITERBO - Conferenza stampa di presentazione della manifestazione (corta) nella manifestazione (lunga) di Senza Caffeina, lo speciale dedicato ai piccolissimi, ricavato nel contenitore "per adulti" Caffeina, entrambi in programma a Viterbo, dal 23 giugno al 2 luglio.

La migliore notizia è costituita dal ritorno al passato da parte della rassegna, che abbandona il ruolo di intrattenitore pomeridiano (con buona pace dei genitori che dovranno rinunciare ai 10 giorni di baby sitting gratuito), per recuperare quello di intrattenitore teatrale - e di conseguenza educativo - per giovanissimi (ma l'asticella dell'età sale drasticamente con la presenza di genitori ed altri accompagnatori più maturi).

Un passato pregiato del quale ci siamo occupati sempre volentieri e che - negli anni in cui il programma teatrale era attivo - non solo catalizzava l'attenzione di piccoli e grandi, ma spesso "rubava la scena" a presentazioni sulla carta più blasonate. (vedi ad esempio Con "Mano Viva" si aprono le mani e si libera la fantasia verso la luna)

Un nuovo luogo più "teatrabile" - il cortile di Palazzo Gentile in Via Saffi 49 - con un orario da spettacolo teatrale tradizionale, le 21:30, una prima selezione di spettacoli ricercati tra le compagnie italiane specializzate nel difficile intrattenimento per bambini ed un hashtag che speriamo venga rispettato: #atelefonospento (in realtà questa indicazione andrebbe rispettata a prescindere!). Eventi collaterali costituiti da spettacoli di burattini, letture di favole e laboratori didattici. Assente il teatro adolescenziale, ma abbiamo speranza che in un prossimo futuro...

Dal programma generale:

venerdì 23 giugno, "Inti. Storia d'amore e d'alberi" di Francesco Niccolini, con Luigi D'Elia
sabato 24 giugno, "La scoperta dell'America" di e con Valerio Malorni, tratto da Cesare Pascarella
domenica 25 giugno, "Robinson Crusoe. L'avventura" con Silvano Fiordelmondo e Francesco Mattioni
lunedì 26 giugno, "Le Cirque d'Alice" con Chiara De Bonis
martedì 27 giugno, "A caccia di storie" con I Gatti Ostinati (Davide Fischanger e Cataldo Nalli)
mercoledì 28 giugno, "Leoni di cartapesta" con la regia di Paolo Manganiello e Chiara Palumbo
giovedì 29 giugno, "La gabbianella e il gatto" con la regia di Sabrina Morbidelli
venerdì 30 giugno, "C'era un'altra volta" di Raffaella Fiumi, con Raffaella Fiumi e Antonella Antonaci.

Ulteriori informazioni: sito internet www.caffeinacultura.it 

CHI E' DI SCENA TEATRALE