media & sipario - Continuano "Li viaggi de Ulisse", in scena alla Sagra della Nocciola

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

18
Fri, Aug

Continuano "Li viaggi de Ulisse", in scena alla Sagra della Nocciola

Strumenti
Carattere

Prima replica della nuova commedia - scritta e diretta da Romolo Passini - della Compagnia Teatro Popolare "Peppino Liuzzi" di Caprarola (Viterbo)

CAPRAROLA - Un'attesa di tre anni - il precedente lavoro è "Le Bbòmme de li Borboni" (vedi Viaggio nel tempo di Palazzo Farnese con la compagnia Peppino Liuzzi) - per vedere nuovamente in scena la applaudita (meritatamente!) compagnia di Teatro Popolare, con una commedia sull'emigrazione contadina del secolo scorso, con cui festeggiare i primi 45 anni di attività teatrale della compagine.

“Tutti partivano, non c’era casa che non piangesse. Pareva la guerra; e come quando c’era la guerra, le mogli restavan senza marito e le mamme senza figlioli... e i meglio giovani del paese andavano a lavorare in quella terra incantata che se li tirava, come una malafemmina”. (M. Messina)

Tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento, l’emigrazione italiana verso le Americhe fu enorme, coinvolgendo circa nove milioni di persone. Anche da Caprarola, piccolo centro del viterbese, partirono in molti, volevano diventare americani, volevano diventare ricchi, come Vittorio (Claudio Jajo Coletta) e Peppe (Alessio Mascagna) che, insieme alle rispettive mogli, Tuta (Lisa Scafa - foto di copertina) ed Annetta (Alessandra Menghi), si imbarcano, destinazione "Nuova York". Una volta giunti nella terra promessa, faranno una serie di incontri alquanto bizzarri che condizioneranno fortemente la loro permanenza nel “nuovo continente”.

Il testo si basa su una ricerca durata anni e trae spunto da fatti realmente accaduti e dai racconti dei nonni, di quei poveri emigranti che, per sfuggire alla fame e alla miseria, attraversavano l'oceano, con il timore di non fare più ritorno alla loro "casa".

"Li viaggi de Ulisse", in scena nell'ambito della Festa della Nocciola di Caprarola (Viterbo), in data unica venerdì 25 agosto alle ore 21:30.

Ulteriori informazioni: telefono 346.6165131 - pagina facebook www.facebook.com/compagniateatropopolare.caprarola - sito internet www.compagniapeppinoliuzzi.it 

CHI E' DI SCENA TEATRALE