media & sipario - La macchina del tempo teatrale atterra di nuovo al Sala Umberto di Roma

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

30
Sun, Apr

La macchina del tempo teatrale atterra di nuovo al Sala Umberto di Roma

Strumenti
Carattere

Sala Umberto: secondo e terzo mercoledì del mese. Questi sono i viaggi dell'accademia Stap Brancaccio. La sua missione è esplorare quello che nessun sipario ha fatto finora

ROMA - Con il capitano Lorenzo Gioielli alla guida (artistica e non stellare, ma si spera che il firmamento arrivi ugualmente) gli allievi del terzo ed ultimo anno dell'accademia professionale continuano nella loro riscrittura "senza paura" dei “Classici del secolo futuro”.

Dopo l'eccellente prova di un Otello trasferito nella sala (non teatrale) e nella cucina di un ristorante (vedi I "classici" come non siamo abituati a vederli, ma sicuramente ad applaudirli) ed il lusinghiero esordio con Cechov, torna l'equipaggio di autori/attori con il terzo atto unico, dedicato a chi "sta aspettando" Godot.

Un uomo è affacciato in finestra. Non sa se andare o rimanere lì dov'è. Sa benissimo che lo stanno aspettando, ma c’è qualcosa che lo inchioda. Altre persone abitano in casa con lui. Tra queste c’è chi lo spinge a uscire e chi, invece, lo prega di non muoversi. L’uomo prepara una vecchia valigia marrone, poi la disfa, la prepara di nuovo, la disfa. Vaglia. Rimugina. Soppesa. Appena si convince ci ripensa. Se sta per cedere, reagisce. Temporeggia, appena il tempo di un caffè, dice, di una sigaretta magari. L’uomo è sulla porta ancora chiusa. Si chiama Godot e qualcuno, da qualche parte, lo sta aspettando.

Casa Godot - tratto da Aspettando Godot di Samuel Beckett - è scritto ed interpretato da: Lorenzo Caldarozzi, Alberto Fumagalli, Alice Hardouin Bertini, Francesco Massaro, Silvia Parasiliti Collazzo.

Al Teatro Sala Umberto di Roma, in Via della Mercede 50, mercoledì 19 aprile, alle ore 20:30.

Ulteriori informazioni: telefono 06.6794753 - sito internet www.salaumberto.com - ufficio stampa Silvia Signorelli / Giulia Taglienti

0
0
0
s2smodern

CHI E' DI SCENA TEATRALE