media & sipario - Teatro Il Celebrazioni, dal 10 novembre la nuova stagione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

articoli

24
Mon, Jul

Teatro Il Celebrazioni, dal 10 novembre la nuova stagione

Strumenti
Carattere

E' stato presentato il cartellone spettacoli 2017/2018 della sala bolognese: un totale di 19 appuntamenti tra prosa, danza e musica

STAGIONI - Calendario ricco come di consueto, quello proposto dal Celebrazioni. Si innestano su artisti oramai ricorrenti, nuove proposte di comunque sicura presa sull'ormai consolidato pubblico emiliano. Spettacoli concentrati nel fine settimana, dal venerdì alla domenica.

La stagione 2017/2018

Dal 10 al 12 novembre, L’uomo che non capiva troppo - La saga di (e con) Lillo & Greg, e con Vania Dalla Bidia, Danilo de Santis e Marco Fiorini. Una deliziosa pièce che prende spunto dalla geniale trasmissione radiofonica di Radio2 “6-1-0”.

Giovedì 16 novembre, Edoardo Bennato in concerto.

Giovedì 23 novembre, Lo schiaccianoci, su musiche di Pyotr Ilyich Tchaikovsky e coreografie di Marius Petipa, con i solisti del Corpo di Ballo Saint Petersburg Classical Ballet Tradition.

Dal 24 al 26 novembre, Il sorpasso, dall’omonimo film di Dino Risi (adattamento teatrale Micaela Miano), regia di Guglielmo Ferro, con Giuseppe Zeno, Luca Di Giovanni e con la partecipazione di Cristiana Vaccaro, e con Marco Prosperini, Simone Pieroni, Pietro Casella, Francesco Lattarulo e Marial Bajma Riva.

Da 1° al 3 dicembre, Regalo di Natale di Pupi Avati (adattamento teatrale di Sergio Pierattini), regia Marcello Cotugno, con Gigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro e Gennaro Di Biase.

Dal 7 al 10 dicembre, Le Cirque with the World's Top Performers in Alis.

Dal 14 al 17 dicembre, La guerra dei Roses, di Warren Adler (traduzione di Antonia Brancati ed Enrico Luttmann), regia di Filippo Dini (vedi 'Rosalind Franklin' merita tutto il nostro applauso riparitore, anche eleicodale), con Ambra Angiolini e Matteo Cremon, e con Massimo Cagnina ed Emanuela Guaiana.

Dal 20 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018, L'Artusi, bollito d'amore, di Roberto Pozzi, regia di Alessandro Benvenuti, con Vito e Maria Pia Timo (vedi Le "Ricette" contengono lo stesso "Amore": il divertimento del pubblico).

Sabato 23 dicembre, The Harlem Spirit of Gospel Choir with Anthony Morgan in concerto

Dall'11 al 13 gennaio, Michelangelo, di e con Vittorio Sgarbi.

Dal 2 al 4 febbraio, Una festa esagerata!, interpretato, scritto e diretto da Vincenzo Salemme, con Nicola Acunzo, Vincenzo Borrino, Antonella Cioli, Sergio D’Auria, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Giovanni Ribo’ e Mirea Flavia Stellato.

Dal 9 all'11 febbraio, Sento la terra girare con Teresa Mannino. L'artista siciliana torna in teatro con il suo nuovo spettacolo, per bissare il successo di Sono nata il 23 (vedi Teresa Mannino sarà anche nata il "23", ma è divertente per tutto il mese).

Dal 16 al 18 febbraio, Don Chisciotte, di Miguel de Cervantes (adattamento di Maurizio De Giovanni), regia di Alessandro Maggi, con Peppe Barra e con Nando Paone e Serena Rossi.

Dal 23 al 25 febbraio, Sogno di una notte di mezza estate, di William Shakespeare (adattamento di Francesco Bellomo e Massimiliano Bruno), regia di Massimiliano Bruno, con Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini, e con Claudia Tosoni, Dario Tacconelli, Rosario Petix, Zep Ragone, Maurizio Lops e Tiziana Scrocca.

Dal 2 al 4 marzo, Perfetta, di Mattia Torre con Geppi Cucciari. Si racconta un mese di vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile.

Dall'8 all'11 marzo, La strana coppia, di Neil Simon (traduzione di Luigi Lunari), regia di Antonio Mastellone, con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco.

Dal 16 al 18 marzo, Tempi nuovi, scritto e diretto da Cristina Comencini, con Ennio Fantastichini e Iaia Forte, e con Marina Occhionero e Nicola Ravaioli.

Dal 23 al 25 marzo, Nel nostro piccolo di e con Ale e Franz, regia di Alberto Ferrari.

Dal 13 al 15 aprile, Mi manda Picone... fu Pasquale, dal film Mi manda Picone di Nanni Loy (adattamento di Lucio Aiello), regia di Enrico Maria Lamanna, con Biagio Izzo.

Al Teatro Il Celebrazioni di Bologna, in Via Saragozza 234, stagione dal 10 novembre 2017 al 15 aprile 2018. Spettacoli alle ore 21 (feriali) e alle ore 18 (festivi). 

Ulteriori informazioni: sito internet www.teatrocelebrazioni.it - telefono 051.6154808 - pagina facebook www.facebook.com/teatroilcelebrazionibologna - ufficio stampa Elisabetta Severino

CHI E' DI SCENA TEATRALE