media & sipario - "Data zero" al Signorino Music Club di Viterbo per i Cuori in Atlantide, sabato 1 dicembre

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

"Data zero" al Signorino Music Club di Viterbo per i Cuori in Atlantide, sabato 1 dicembre

Strumenti
Carattere

rubatele pure i soldi rubatele anche i ricordi / ma lasciatele sempre la sua dolce curiosità / ditele che l'ho perduta quando l'ho capita / ditele che la perdono per averla tradita - da Atlantide (1976)

VITERBO - Data zero, al Signorino Music Club di Viterbo, per una nuova compagine che unisce la propria passione (acustica) ad uno dei più importanti scrittori di parole e note della cultura italiana. CUORI IN ATLANTIDE - Omaggio acustico a Francesco De Gregori unisce 6 musicisti di diversa estrazione ed esperienze con nel proprio "cuore" il cantautore romano, punto di riferimento stabile della musica italiana dagli anni '70 (il suo primo album è del 1972, a quattro mani con Antonello Venditti) ad oggi. Un artista, per merito e non per brevità, che continua a cercare e trovare nuovi stimoli - il film documentario sul tour 2017 sarà in onda il 1 dicembre 2018 su Rai3, a febbraio 2019 sarà in concerto in una raccolta sala romana prima di un tour di concerti estivi - ma soprattutto continua ad impressionare chi ascolta con una perfetta sintesi musicale tra verso e suono, sempre mantenendo costante le proprie caratteristiche.

Il progetto Cuori in Atlantide nasce da una ferma e tenace volontà del chitarrista Antonello Pacioni e del pianista Massi Pioppi (entrambi impegnati anche negli Hotel Supramonte, altro importante omaggio, dedicato a Fabrizio De André) di “mettere le mani”, sempre con il massimo rispetto, in un patrimonio sostanzioso e prezioso della forma-canzone italiana. "Un patrimonio fatto di canzoni letteralmente epocali, foriere di tracce indelebili e nella scena cantautorale, e nei cuori di migliaia di ascoltatori", è la dichiarazione trasmessa dal portavoce della band. "Lungo ed impegnativo, il lavoro necessario ad un progetto degno della grandezza e della caratura artistica del "Principe": nella scaletta trovano posto sia brani irrinunciabili per chiunque, fosse anche neofita, sia chicche particolari rivolte agli appassionati. “Generale”, “San Lorenzo”, “Titanic”, “I muscoli del capitano”, “Sempre e per sempre”, “Banana republic”, “Santa Lucia”: l’elenco delle canzoni memorabili è lungo e mai esaustivo, a volte basta il solo titolo per suscitare emozioni intense"

La scelta dei musicisti è quindi presto spiegata: "Si va univocamente in una precisa direzione: riproporre le canzoni quanto più possibile “spogliate” delle sovrastrutture in cui gli arrangiamenti le hanno a volte imbrigliate, restituendo loro la raffinata semplicità della fase compositiva; perché una bella canzone suona anche soltanto chitarra e voce", anche se i sei Cuori in Atlantide hanno aggiunto anche il contrabbasso, la batteria, il pianoforte e la fisarmonica, non si sa mai. "Siamo pronti per dare il "la" a questo viaggio: che non sappiamo ancora né dove, né come ci porterà, ma che speriamo ci renda "dolce anche la pioggia nelle scarpe". "La solitudine" no. Contro quella, abbiamo bisogno di un pubblico", non riusciamo ad afferrare anche il minimo motivo per doverli deludere.

Line-up: Riccardo Ronsivalle (voce, chitarra acustica), Antonello Pacioni (chitarra acustica, mandolino), Piero Ranucci (contrabbasso), Mario Luciani (batteria, percussioni), Massi Pioppi (pianoforte, voce), Alessandro Famiani (fisarmonica, voce).

Il Signorino Music Club di Viterbo, Strada del Signorino 16, in concerto sabato 1 dicembre 2018 alle ore 22, con ingresso riservato ai soci. Successivamente - il 7 dicembre 2018 - in formazione più raccolta (voce, chitarra, pianoforte e fisarmonica) la band sarà in concerto anche al Teatro comunale di Canino (Viterbo). Per ulteriori informazioni sulla data zero: telefono 338.6336425 - evento facebook www.facebook.com/events/254802195383453/

0
0
0
s2sdefault
chaplin.jpg