media & sipario - Cesarini Ristrutturazioni presenta: quella voglia di un bagno in più

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Cesarini Ristrutturazioni presenta: quella voglia di un bagno in più

Strumenti
Carattere

E' assieme alla cucina la stanza più utilizzata nella nostra casa. Piccolo, grande, moderno, funzionale essenziale, di bagni in una famiglia non se ne ha mai abbastanza

ARTICOLO SPONSORIZZATO - Le esigenze di una famiglia possono cambiare nel tempo, ci si può arrangiare con tutto o quasi, ma il bisogno del secondo (in alcuni casi anche del terzo) bagno in casa diventa una necessità irrinunciabile, per non dover affrontare una logistica troppo difficile o stabilire "turni" che - obbligatoriamente - scontentano qualcuno e provocano piccoli litigi quotidiani. Una volta, quindi, stabilito che il secondo bagno è "duopo" (cit.), bisogna capire come e dove farlo realizzare.

bagno

Partiamo dal principio che la stanza da bagno, piccola o grande che sia, non può aprirsi direttamente su una zona giorno. Detto questo, le richieste che normalmente affrontiamo vogliono che sia adiacente alla camera da letto. La normativa vigente indica che può essere anche "cieco", con adeguata ventilazione naturale o meccanica, con una superficie minima di 2 metri quadri, una delle due misure di almeno m 1,2, altezza media m 2,40. Verificate abbastanza facilmente queste condizioni generali, si passa al sopralluogo tecnico dell'impianto idrico e dello scarico già esistenti nell'abitazione.

bagno

Il tecnico incaricato valuta la distanza dallo scarico principale delle acque nere e l'altezza del solaio in cui realizzare la pendenza (di regola 1/2%). Se lo spessore tra il solaio e il pavimento dovesse essere insufficiente, si analizzeranno soluzioni alternative che variano caso per caso. Ma niente paura: attualmente un bagno si può posizionare "quasi" dovunque, poiché esistono wc con sistema di scarico a pressione pneumatica. Il tecnico si occuperà anche della "pratica" da sottomettere nel Comune di residenza.

vasca

Eseguite tutte le verifiche tecnico-amministrative, si procede alla scelta di materiali ed accessori, ma attenzione al budget: potreste innamorarvi di soluzioni tanto belle quanto costose, che possono sicuramente rendere il vostro secondo bagno un luogo dal design affascinante, ma economicamente difficile. La grande bellezza e funzionalità del design contemporaneo rendono facile l'innamorarsi dell'impossibile!

il secondo bagno

Superata anche questa difficile fase e completata la scelta di tutti materiali, complementi e accessori, anche in base allo stile della vostra casa (è vero che il bagno è una stanza che normalmente rimane chiusa, ma una certa uniformità non guasta mai), è necessario valutare anche la migliore soluzione per l'illuminazione. Finalmente si potranno iniziare i lavori e avere, anche in tempi brevi, il nuovo bagno. Le discussioni mattutine da quel momento apparterranno solo al passato. La pace familiare è ristabilita, almeno temporaneamente.

bagno

Consiglio

Per enfatizzare un piccolo spazio i colori delle pareti e del pavimento devono essere chiari. 

Volete verificare quanto sia semplice e veloce avere un bagno in più?

Contattateci ai numeri 0761.250172 o 348.3677481, oppure inviate una mail, corredata di tutti i dati utili, a info@cesarini.eu. Avrete un chiarimento tecnico ed un suggerimento utile che non vi costeranno nulla!

Ulteriori informazioni

sito internet www.impresacesarini.it - pagina facebook www.facebook.com/impresacesarini 

0
0
0
s2sdefault
proietti.jpg