media & sipario - Cesarini Ristrutturazioni presenta: i complementi di arredo

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Cesarini Ristrutturazioni presenta: i complementi di arredo

Strumenti
Carattere

Il gusto e la creatività del design italiano si esprime anche con la realizzazione dei piccoli oggetti che completano, spesso in maniera fondamentale, le nostre abitazioni. Scopriamone alcuni

ARTICOLO SPONSORIZZATO - La creatività di architetti e designer - ma anche studio di tecnica, funzione, estetica dell'oggetto - è stata applicata nella progettazione dei complementi d'arredo, già a partire dagli inizi del secolo scorso. La novità degli ultimi anni è che oggetti d'uso quotidiano, materiale di indagine progettuale di designer e stilisti, sono diventati fonte di ispirazione nelle mani dell'artista, che realizza così pezzi unici, sculture esposte in spazi domestici e non solo. L'esigenza contemporanea è la personalizzazione, l'oggetto definisce il possessore, ha un significato non solo estetico, ma anche politico e sociale. Per mezzo della forma e dei materiali ricercati ci deve dare sensazioni e le deve comunicare a chi entra nella nostra casa, la funzione è di conseguenza estetica, visiva e psicologica.

Corpi illuminanti, lampade, vetri decorati per divisori, quadri o composizioni a parete, termoarredi, specchi, mobili, tavoli, sedie, consolle, divani... le più diverse forme di stile possono entrare nelle nostre case, scelte comodamente online, ordinate e consegnate in pochi giorni. Se invece siamo impreparati o insicuri su cosa possiamo acquistare e armonizzare con il preeesistente, è bene provare a farsi aiutare da un esperto (arredatore di interni o architetto di settore).

"Una casa senza libri è una casa senz'anima" - Vico Magistretti

Uno tra i complementi d'arredo più ricercati per la sua versatilità è la libreria, il luogo della cultura, a volte solo esibita, un simbolo di status sociale oltre che, ovviamente, un semplice mobile-contenitore. Se siete affascinati dalla libreria di design, state pur certi che il suo posizionamento nella vostra abitazione qualificherà tutto l'ambiente. Se si devono sistemare molti volumi e anche creare un divisorio spaziale, sarà a tutt'altezza, delimitando le zone di un ambiente living, in pranzo, soggiorno, home office. Se avete un ingresso a corridoio abbastanza alto e largo, come quelli delle case d'epoca, potete sistemare scaffalature a pettine dal soffitto, chiuse a vetro e con illuminazione incorporata. Sotto forma di parete a tutta altezza fatta di pieni e di vuoti, addossata a tutta parete, è quella che definiamo parete attrezzata: contenitore di oggetti, foto, tv, cassetti, scomparti chiusi. Può essere un totem trasparente e vestire con i suoi ripiani un pilastro che vogliamo far sparire.

L'intelaiatura ortogonale dei ripiani può rimanere invariata nella sua struttura, ma cambiano i materiali (acciaio, ottone, cristallo) e il sistema costruttivo senza viti, che diventa magnetico. La scaffalatura diventa una griglia metallica appesa obliqua sulla parete, con i libri tutti da una parte a proiettare un'ombra suggestiva, che sembra sbilanciata, ma è invece tecnologicamente perfetta e in grado di sostenere i pesi. Oppure sempre a parete, può essere di componibili che formano un albero completo di rami, o una ruota, o una serie di onde, o una virgola di legno, o a forma di mela, di materiale espanso con speciali resine. 

Insomma, se rischiate di essere cacciati di casa dai libri e siete dei creativi, cercate un modello modulare, per essere voi stessi progettisti della vostra libreria, ricordando sempre che la “semplicità è la cosa più difficile da ottenere”.

Volete un appuntamento con un nostro esperto di design?

Contattateci ai numeri 0761.250172 o 348.3677481, oppure inviate una mail, corredata di tutti i dati utili, a info@cesarini.eu. Avrete un chiarimento tecnico ed un suggerimento utile che non vi costeranno nulla!

Ulteriori informazioni sulla ristrutturazione della vostra casa: sito internet www.impresacesarini.it - pagina facebook www.facebook.com/impresacesarini 


Andrea Cesarini è il responsabile unico di Ristrutturazioni Cesarini, impresa di Viterbo che Andrea guida da più di 20 anni, con la rinnovata passione che solo un “figlio d’arte” può avere. L’azienda di famiglia è specializzata nella ristrutturazione d’appartamento, l’azienda che porta il suo nome è presente nel settore edilizio da più di 50 anni.

0
0
0
s2sdefault
cyrano.jpg