media & sipario - Whisky Revolution Festival, a Castelfranco Veneto va in scena il whisky

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Whisky Revolution Festival, a Castelfranco Veneto va in scena il whisky

Strumenti
Carattere

Un fine settimana completamente dedicato al distillato (principalmente) anglosassone. 50 distillerie, 60 marchi e più di 400 diversi imbottigliamenti a confronto tra loro

CASTELFRANCO VENETO - Il whiskey è, nell'immaginario collettivo, il simbolo del Far West, il protagonista di centinaia e centinaia di film, artefice del successo di molti cupi investigatori a "stelle e strisce", anche se il "whisky" (senza la "e") nasce in Gran Bretagna, per la precisione in Scozia, con diritti di primogenitura però caparbiamente accampato anche dall'Irlanda.

Indipendentemente da chi abbia approntato o meno il primo distillatore, è indubbio che questo superalcolico abbia un grande fascino sul consumatore. Ai tanti estimatori italiani è dedicata la tre giorni (dal 22 al 24 settembre) di Castelfranco Veneto (in provincia di Treviso). Sapori, cultura, incontri, musica: una formula innovativa per vivere la tradizione del re dei distillati, con in mostra anche preziose bottiglie per collezionisti internazionali.

Le bottiglie da collezione, di anno in anno, stanno aumentando vertiginosamente di valore, basti pensare che un Macallan di 60 anni è stato venduto a oltre un milione di dollari, il whisky diventa così protagonista di un festival che esplora la ricchezza dei sapori, ma anche il significato culturale e la tradizione che rimane viva attorno alle bottiglie, dalla Scozia agli Stati Uniti, dall'Irlanda al Giappone (molto apprezzato dal consumatore britannico), sino all'unica distilleria di whisky italiano.

Non è solo un’opportunità di approfondimento per gli esperti o un’occasione per i neofiti per avvicinarsi a questo pregiato distillato, è un grande appuntamento costruito per essere divertente e interessante anche per i non esperti, in cui assaggiare whisky provenienti da tutto il mondo, partecipare a workshop e masterclass, incontrare i protagonisti di questo mondo, ascoltare musica live e gustare i piatti preparati da diversi chef che si cimenteranno con menù degustazione abbinati al whisky. 

Hotel Ristorante Fior di Castelfranco Veneto (Treviso), Via dei Carpani 19, da venerdì 22 a domenica 24 settembre.

Ulteriori informazioni: sito internet www.whiskyrevolution.it - ufficio stampa Andrea Benesso (3Parentesi)

0
0
0
s2sdefault