media & sipario - Il lungo viaggio musicale dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia riprende in ottobre

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Il lungo viaggio musicale dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia riprende in ottobre

Strumenti
Carattere

Usuale pausa estiva con presentazione del nuovo programma - 2018/2019 - della prestigiosa accademia musicale romana. La prossima stagione concertistica a partire dal 12 ottobre 2018

ROMA - 28 concerti sinfonici, 18 da camera, 3 tour europei e una tournée in Asia che impegnerà l’Orchestra e il suo direttore musicale Antonio Pappano per quasi tutto il mese di novembre: è questa la sintesi numerica della prossima stagione dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma. A tutto questo si affianca la presenza del Coro dell'Accademia, diretto da Ciro Visco, che sarà impegnato in 11 diverse produzioni. Un carnet di proposte ricchissimo, numerosi progetti musicali e didattici, finalizzati a incrementare il pubblico e la partecipazione dei più giovani, che arricchiranno la programmazione concertistica.

La nuova stagione verrà inaugurata con West Side Story, a proseguire l’omaggio a Leonard Bernstein per il centenario della nascita già avviato da Antonio Pappano con Orchestra e Coro, nel mese di febbraio, con l’integrale delle Sinfonie del compositore americano. Musical innovativo ispirato alla tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta West Side Story, è – come afferma lo stesso Bernstein – un “appello per la tolleranza razziale”. Protagonisti della versione in forma di concerto, diretta da Antonio Pappano, oltre all’Orchestra di Santa Cecilia e il Coro un cast internazionale costituito tra glia altri da Nadine Sierra, Alek Shrader, Jessica Vosk e Mark Stone, Aigul Akhmetshina.

Per i centocinquant’anni dalla scomparsa di Gioachino Rossini la Stagione da Camera sarà inaugurata dalla Petite Messe Solennelle, una delle perle della maturità del compositore pesarese. Tra le presenze autorevoli, del compositore americano John Adams che sarà sul podio a dirigere Orchestra e Coro di Santa Cecilia nella prima italiana – in coproduzione con Romaeuropa Festival – del suo oratorio The gospel according to the other Mary finalista al Premio Pulitzer nel 2014. 

L'articolato programma in tutti i suoi dettagli è già disponibile per la consultazione nel sito internet dell'Accademia. 

Auditorium Parco della Musica di Roma, Viale Pietro De Coubertin, stagione concertistica da venerdì 12 ottobre 2018 a lunedì 17 giugno 2019

Ulteriori informazioni: siti internet www.santacecilia.it / www.auditorium.com - pagina facebook www.facebook.com/accademiadisantacecilia - ufficio stampa Daniele Battaglia 

0
0
0
s2sdefault