media & sipario - La stagione 2018/2019 del Teatro Boni di Acquapendente. Le conferme del sipario

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

La stagione 2018/2019 del Teatro Boni di Acquapendente. Le conferme del sipario

Strumenti
Carattere

La stagione della sala in provincia di Viterbo viene presentata ufficialmente domenica 14 ottobre con l'intervento di alcuni dei protagonisti in cartellone e la presentazione di Tiziana Foschi

ACQUAPENDENTE - Ventotto appuntamenti che terranno compagnia al pubblico da ottobre 2018 ad aprile 2019. Il cartellone di stagione è stato composto sotto la direzione artistica di Sandro Nardi.

Cartellone 2018/2019

Domenica 21 ottobre - Festival Quartieri dell’Arte. Conferenza-spettacolo a cura di Teatro Reale di Zetski Dom (Montenegro) e La Fura dels Baus di Barcellona. Prima nazionale / Bitch di Arpad Schilling e autori vari con Nada Vukevi, Sran Grahovac, Stevan Radusinovi, Vule Markovi, Zoran Vujovi, regia di Arpad Schilling.

Sabato 27 ottobre - Hotel Supramonte in concerto. Omaggio a Fabrizio De André con Luca Cionco, Serena Di Meo, Edoardo Fabbretti, Alessandro Famiani, Glauco Fantini, Antonello Pacioni, Massimiliano Pioppi.

Domenica 28 ottobre - Compagnia di danza Bellanda con Giovanni Leonarduzzi e Groovin Brothers

Domenica 4 novembre - Cherries on a Swing Set in concerto. Across the Sky Tour Live concert a capella con Sara Paragiani, Veronica Troscia, Chiara Dragoni, Daniele Batella, Stefano Benini.

Domenica 11 novembre - Agenzia Cyrano di Laura Grimaldi e Andrea Papale, regia di Pino Quartullo, con Giorgia Ferrara, Luca Forte, Fabrizio Mazzeo, Andrea Papale, Eugenio Banella. Pietro è un autore teatrale bugiardo cronico e ormai fallito. Mattia è un brillante lavoratore ma è troppo sincero. Insieme gestiscono la prima agenzia che scrive parole per chi non le trova mai al momento giusto.

Domenica 25 novembre - Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Tu mia con Compagnia Atacama, concept, coreografia e regia di Patrizia Cavola e Ivan Trudl.

Domenica 2 dicembre - Roma criminale. Fatti e misfatti di una banda di Antonio Turco e Salvatore Buccafusca, adattamento e regia di Francesco Sala, con Salvatore Buccafusca, Fulvia Lorenzetti, Gaetano Carbone. Corruzioni, infiltrazioni, perizie psichiatriche faranno parlare ufficialmente della banda della Magliana.

Sabato 8 e domenica 9 dicembre - Notte di follia di Josiane Balasko, con Debora Caprioglio e Corrado Tedeschi, regia di Antonio Zavatteri.

Sabato 15 e domenica 16 dicembre - Mi piace, con Gabriele Cirilli, di Gabriele Cirilli, Maria De Luca, Giorgio Ganzerli, Alessio Tagliento, Ivan Grandi, regia di Claudio Insegno. Lo spettacolo percorre tutti i generi del teatro comico: dalla commedia degli equivoci al cabaret, con monologhi, canzoni e balletti che impegnano il protagonista in una prova d'attore completa e sfaccettata. 

Domenica 23 dicembre - Il sapore dei mandarini, scritto e diretto da Enrico Maria Falconi, con Ettore Falzetti, Barbara Russo, Caterina Fasulo, Ramona Gargano, Andrea Stendardi.

Lunedì 31 dicembre 2018 - Aspettando il 2019 con Banda Osiris Greatest Hits

Domenica 13 gennaio 2019 - Tre cuori e una capanna in un’isola dei mari del sud, regia di Filippo D’Alessio, con Maddalena Rizzi, Andrea Murchio.

Domenica 20 gennaio - Andrea Perroni Dal vivo, con al piano Carlo Alberto D’Alatri. LEGGI ANCHE: Andrea Perroni "invita tutti" a Teatro, tanto mica paga lui!

Sabato 26 gennaio - Giornata della Memoria. Il viaggio, regia e drammaturgia di Giuseppe Argirò, con Renato Campese, Maria Cristina Fioretti, Maurizio Palladino, Carmen Di Marzo, Silvia Falabella, Filippo Velardi.

Domenica 27 gennaio - La vita che ti diedi di Luigi Pirandello, regia di Caterina Costantini, con Caterina Costantini, Lorenza Guerrieri, Lucia Ricalzone, Carlo Ettorre, Maddalena Rizzi, Maria Cristina Gionta, Vito Rosati.

Domenica 3 febbraio - D’io. In fondo mi credo di Emilio Celata e Sandro Nardi, regia di Sandro Nardi, con Emilio Celata. LEGGI ANCHE: Quando tutto offusca la mente, non ci rimane che andare in Teatro

Domenica 10 febbraio - Francesca Reggiani in D.O.C. Donne di origine controllata di Francesca Reggiani, Valter Lupo e Gianluca Giuliarelli e con Linda Brunetta.

Giovedì 14 febbraio - San Valentino a Teatro. Porno Mondo. Spettacolo vietato ai minori di Dario Aggioli e Katiuscia Magliarisi.

Domenica 17 febbraio - Il seduttore di Diego Fabbri, regia di Alessio Pizzech, con Roberto Alpi, Laura Lattuada, Agnese Nano, Isabel Russinova.

Sabato 23 febbraio - Giornata internazionale del risparmio energetico. M’illumino di meno, concerto al buio con i Ridillo in collaborazione con Caterpillar Rai Radio 2.

Sabato 2 marzo - Carnevale al Boni. Ballo in maschera.

Venerdì 8 marzo - Giornata internazionale della donna. Ami. Storia di un naufragio di Valerio Nardoni, con Daniela Morozzi, regia di Matteo Marsan.

Domenica 10 marzo - Stasera si cena a letto di Marc Camoletti, regia di Giorgio Caprile, con Miriam Mesturino, Alessandro Marrapodi, Giorgio Caprile, Andrea Benfante, Clara Vigasio e la partecipazione straordinaria di Margherita Fumero.

Domenica 17 marzo - Voci dal cortile, regia di Enrico Maria Lamanna, con Brenno Placido, Elisabetta Mirra, Federico Lepera, Jacopo Carta, Matteo Bossoletti. Uno spettacolo di grande attualità sia per il tema degli abusi, che per il tema del bullismo fra minori, che prende spunto da un episodio di violenza reale avvenuto nel nord di Israele. Estate 1986, 7 ragazzi di circa 17 anni ripetutamente stuprano una ragazza di 14 anni, abusandone sia fisicamente che psicologicamente. Questo tragico e vergognoso fatto è di ispirazione per per il più famoso e il più grande successo teatrale mai scritto nella drammaturgia israelita. Un testo che non solo denuncia la violenza in sé, ma pone a confronto uomo/donna, donna/uomo, amico/amica, essere umano/ solitudine.

Domenica 24 marzo - Festival Storie del Mondo. La voce dei protagonisti. Le esperienze dei reporter a cura di Pier Luigi Camilli, Emilio Celata e Sandro Nardi.

Domenica 31 marzo - S’amavamo, scritto e diretto da Enrico Maria Falconi, con Enrico Maria Falconi e Ramona Gargano.

Sabato 6 aprile - Il mio regno per un cavallo di William Shakespeare, con Ennio Fantastichini, regia di Fausto Costantini.

Sabato 27 aprile - Decameron. Un racconto italiano in tempo di peste con Tullio Solenghi, progetto e regia di Sergio Maifredi.

Al Teatro Boni di Acquapendente (Viterbo), in Piazza della Costituente 9, stagione dal 21 ottobre 2018 al 27 aprile 2019. Spettacoli alle ore 21, la domenica alle ore 17:30. Per ulteriori informazioni sugli spettacoli e sulla programmazione della sala: telefoni 334.1615504 - mail info@teatroboni.it - sito internet www.teatroboni.it

0
0
0
s2sdefault
hugher.jpg