media & sipario - "Que Serà", una potente storia d'amicizia sul palco del Teatro Ghione di Roma

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

"Que Serà", una potente storia d'amicizia sul palco del Teatro Ghione di Roma

Strumenti
Carattere

Oh, che sarà, che sarà / quel che non ha ragione / né mai ce l'avrà / quel che non ha rimedio / né mai ce l'avrà / quel che non ha misura - versione italiana, di Ivano Fossati, di "O que serà" di Chico Buarque 

IN SALA - Filippo (Paolo Triestino), Giovanni (Giancarlo Ratti) e Ninni la Roscia, in realtà si chiama Anna (Edy Angelillo), sono amici dai tempi della scuola. Il loro rapporto, partito dal liceo li ha visti sempre vicini, a ridere assieme, a piangere assieme, a crescere assieme le tre figlie "belve" (come tutte le adolescenti) di Giovanni, il fiscalista di successo ancora molto innamorato della sua Cristina, la mamma delle belve, che gli altri due chiamano "amorini" (soprattutto perché non sono le loro figlie). Da quaranta anni sono un unicum, la perfetta (quanto invidiabile) esemplificazione di un rapporto che è una veritiera e "potente storia d'amicizia" (definizione del regista), dove non esistono segreti, ma punti di riferimento a cui fare le reciproche confidenze, una spalla su cui potersi sempre appoggiare, con la massima sicurezza, e con la certezza se non di una soluzione, almeno di un fazzoletto e un caffè.

filippo e ninni si tengono per mano

Si ritrovano spesso per le loro cene, nell'appartamento del medico Filippo, Ninni è invece la titolare di un negozio di abbigliamento intimo, appuntamenti solidissimi, solo messi in discussione dalla cucina "brasiliana" di Filippo, digeribile solo dopo qualche litro di antiacido. I problemi dei tre amici sono sempre i soliti, dettati dalla nostra contemporaneità e comuni a molti altri: Giovanni lavora troppo e trascura la famiglia ("Mi sono perso e non mi trovo più" / "Hai provato a telefonarti?"), Ninni è distrutta dall'Alzheimer di cui soffre la madre, e Filippo... apparentemente la vita del medico scorrerebbe tranquilla, tra ospedale e studio, se non fosse che, per la prima volta, ha taciuto "qualcosa" agli altri due...

que sera - un momento dello spettacolo

Le poche parole con cui presentiamo "Que Serà", accuratamente scelte per non svelare troppo, non sono sicuramente sufficienti a rendere onore alla "grande bellezza" di uno straordinario racconto di vita di tre bellissimi personaggi (portati in scena da tre grandi Attori), in grado di far sorridere e commuovere il pubblico (alternando perfettamente i due registri) che avrà il piacere di assistere allo spettacolo. Siamo oramai talmente avvezzi a chi si scanna per pochi spiccioli che trovarsi di fronte a tre Persone così, principalmente preoccupate da quello che può succedere agli altri ("I soldi non sono un problema" - "Io solo quelli ho"), non può che far sciogliere qualsiasi animo, anche quello del più cinico tra noi. Da parte nostra ribadiamo semplicemente che la commedia di Roberta Skerl è in scena solo per due settimane, quindi occorre affrettarsi per non correre il rischio di non riuscire a vederla. Il nostro compito era avvisare e lo abbiamo fatto!

giovanni disteso a terra

QUE SERA' di Roberta Skerl. Cast artistico: Paolo Triestino, Edy Angelillo, Giancarlo Ratti. Scene: Francesco Montanaro. Costumi: Lucrezia Farinella. Luci: Alessandro Nigro. Aiuto regia: Giorgio Santi. Organizzazione: Alessandra Cotogno. Ufficio stampa: Maya Amenduni. Regia: Paolo Triestino. Produzione: Diaghilev in collaborazione con Fiore&Germano. Durata: 80 minuti intervallo escluso.

TEATRO GHIONE DI ROMA, Via delle Fornaci 37, da martedì 19 a domenica 31 marzo 2019. Spettacoli alle ore 21, la domenica alle ore 17. Biglietti: a partire da 23 euro. Per ulteriori informazioni sullo spettacolo e sulla programmazione di sala: telefono 06.6372294 - sito internet www.teatroghione.it - relazioni con la stampa Maurizio Quattrini.

 

(articolo e foto di Luciano Lattanzi - riproduzione non consentita)

Protected by Copyscape

0
0
0
s2sdefault
caruso.jpg