media & sipario - Debora Villa e il suo "sogno" sono in scena al Teatro Dehon di Bologna

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Debora Villa e il suo "sogno" sono in scena al Teatro Dehon di Bologna

Strumenti
Carattere

Victor Hugo: "I quarant’anni sono la vecchiaia della giovinezza, ma i cinquant’anni sono la giovinezza della vecchiaia"Debora Villa ribadisce che si tratta di "un punto di non ritorno"

BOLOGNA - Cosa succede ad una donna quando raggiunge i nannarannannanni? Cambia! Partendo da questo presupposto Debora Villa mette in scena il suo testo (firmato assieme a Gianmarco Pozzoli e Giovanna Donini) sul "Sogno di una mezza età" di ogni donna italiana che ha raggiunto (o sta per raggiungere) il mezzo secolo.

E' la stessa autrice a puntualizzare il proprio pensiero a riguardo: "Il cambiamento fisico, umorale, psicologico, non è graduale come è stato fino ad ora e come giustamente deve essere. Il corpo cede, la memoria vacilla, l’umore è come quello di Smigol quando gli rubano l’anello e questo quando siete in buona. Quando siete in versione negativa siete delle infoiate sessuali così prepotenti che l’esorcista al vostro cospetto sembra un catechista. Il peggio è che al livello psicologico diventate delle rocce. Non nel senso che vi sgretolate, no, siete delle furie. Sapete chi siete, cosa volete, cosa non volete e tutte le piccole e grandi insicurezze che vi hanno accompagnate fino ad ora svaniscono. Tranquille, donne! Nel giro di una settimana avrete almeno una ventina di nuove paranoie che non saprete come gestire. Allora forse è bene iniziare a fare terapia, magari di gruppo, magari ridendoci su"

E i tanti che amano la pungente visione di vita dell'attrice milanese non vorranno perderla, nella sua città, anche nei 3 appuntamenti allo Zelig Cabaret (in Viale Monza 140), durante i quali condurrà "Love Stories", un talk show televisivo incentrato sull'amore e sul sesso. Registrazioni mercoledì 14, 21 e 28 marzo, informazioni sulle serate al numero 02.2551774. (foto di copertina di Samuele Pellecchia - tutti i diritti riservati)

Teatro Dehon di Bologna, Via Libia 59, in data unica sabato 17 marzo, alle ore ore 21.

Ulteriori informazioni: sito internet www.teatrodehon.it - telefono 051.342934 - mail info@teatrodehon.it - ufficio stampa Federica Tabori

0
0
0
s2sdefault