media & sipario - "Bare A Pop Opera" cambia nome e dall'Off-Broadway arriva all'On-Italy, da aprile

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

"Bare A Pop Opera" cambia nome e dall'Off-Broadway arriva all'On-Italy, da aprile

Strumenti
Carattere

Il musical di Jon Hartmere e Damon Intrabartolo arriva anche in Italia, ma con un nuovo nome, "Outing - un amore, una luce, una sola voce", a metterlo in scena la compagnia “i perFORMErs - produzioni artistiche”

MUSICAL - Dopo la confortante accoglienza riservata dal pubblico alle Principesse Disincantate, la compagnia teatrale italiana cerca il bis, traghettando verso il nostro paese un altro prodotto Off, che comunque è stato in scena anche nel West End (il tempio londinese del musical). Regia e adattamento di Eduardo Scalzini, direzione musicale di Eleonora Beddini, liriche italiane di Michael Anzalone, coreografie di Luca Peluso, produzione esecutiva di Giuseppe Di Falco.

Ambientato in un collegio di matrice cattolica, ‘OUT-ING’ esplora il tema dell’adolescenza e della continua esposizione a crisi d’identità, sessualità e religione puntando il dito verso ogni forma di appiattimento culturale che esorta ad indicare come deprecabile un atteggiamento solo perché definito “diverso”. Al centro della storia l’amore tra due ragazzi, Jason e Peter, che vivono la loro relazione nell’oscurità, protetti da un sentimento che li porterà inevitabilmente a fare i conti con una società ottusa, folle e insensibile a qualsiasi tipo di richiesta d’aiuto.

Il musical è in preparazione e la produzione italiana sta cercando i due protagonisti. Debutto previsto per il 28 aprile al Piccolo teatro della Martesana di Cassina de’ Pecchi (Milano), prime repliche il 5 e 6 maggio al Teatro del Baraccano di Bologna.

Ulteriori informazioni: sito internet www.iperformers.eu - mail produzione.iperformers@gmail.com 

0
0
0
s2sdefault