media & sipario - "Medea", il "Coro" e ora un "Bacio" tra Barbara De Rossi e Francesco Branchetti

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

CONSIGLIATI

21
Sun, Jan

"Medea", il "Coro" e ora un "Bacio" tra Barbara De Rossi e Francesco Branchetti

Strumenti
Carattere

Non ci stiamo dando al gossip, dopo "Medea" e "Coro di Donna e Uomo", "Il Bacio" è - attualmente - l'impegno professionale nuovamente condiviso dai artisti, rispettivamente attrice e attore/regista

TUSCANIA - E' atteso al Teatro Il Rivellino di Tuscania (in provincia di Viterbo), come spettacolo di apertura della stagione 2018 (tutto il cartellone) - una proposta di AR Spettacoli, con la partnership di Carramusa Group ed il patrocinio del Comune di Tuscania - "Il Bacio", testo del drammaturgo olandesei Ger Thijs che Francesco Branchetti sta portando con successo in scena, anche interpretandolo con Barbara De Rossi, dal gennaio dello scorso anno, nella traduzione italiana di Enrico Luttmann(foto di Marinetta Saglio - tutti i diritti riservati)

 

Un estratto dalle note di regia: “Il Bacio è un testo straordinariamente e profondamente intriso di umanità. E' la storia di un incontro tra un uomo e una donna, due vite segnate dall’infelicità, forse dalla paura ma che, in una sorta di magica terra di mezzo, arrivano a sfiorarsi, a toccarsi. Una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con la sua storia. La magia e i misteri di sentieri e di un bosco fa da sfondo all’incontro tra i due".

Teatro Il Rivellino di Tuscania (Viterbo), Piazza Franco Basile (Google Maps), in data unica domenica 14 gennaio alle ore 17:30.

Ulteriori informazioni: telefoni 393.9041725 / 335.474640 - pagina facebook www.facebook.com/arspettacoli - ufficio stampa Simona Tenentini

CHI E' DI SCENA (TEATRO)