media & sipario - Pietro Longhi e Gianluca Ramazzotti uniti, nella Capitale, in nome del Teatro Roma

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

25
Mon, Sep

Pietro Longhi e Gianluca Ramazzotti uniti, nella Capitale, in nome del Teatro Roma

Strumenti
Carattere

Un progetto artistico ambizioso per due professionisti del palcoscenico che possono contare su 1300 affezionati frequentatori

STAGIONI - Di questi tempi riuscire ad avere spettatori non è facile, specialmente in una città come Roma che conta almeno 90 sale teatrali e una vastissima offerta di spettacoli. Per questo i numeri dichiarati dal Teatro Roma risultano essere ancora più interessanti: 1300 abbonati che, per questa ottava stagione, potranno sicuramente trovare (e ritrovare) nel ventaglio delle proposte 2017/2018 gli spettacoli maggiormente attagliati sui propri gusti.

Per cominciare si raddoppia la direzione artistica: a Pietro Longhi (vedi 'La notte della Tosca' è il riscatto contro i nuovi Scarpia, almeno quelli teatrali ) si affianca ed integra Gianluca Ramazzotti (vedi "Non aver paura" di aver paura, poi dal Teatro si esce sempre, forse). L'altra confortante e benaugurante novità è il prolungamento in cartellone degli spettacoli: "A differenza di quello che avviene in tante altre realtà, non solo romane, dove gli spettacoli restano in scena per pochi giorni, intendiamo invertire questa tendenza e provare a programmare spettacoli per 5 o sei settimane , alzando, quindi, il livello produttivo ed imprenditoriale", sono le parole di Pietro Longhi.

Ora non resta che scoprire gli spettacoli della stagione 2017/2018

Dal 26 settembre al 19 novembre - in prima nazionale, I Bonobo, di Laurent Baffie, versione italiana e regia di Virginia Acqua (vedi Stress da colloquio di lavoro? meglio riderci sopra, ma solo a teatro), con Gianluca Ramazzotti, Fabio Ferrari, Milena Miconi, Jun Ichicawa e con Stefania Papirio. Andrea, Daniele e Leonardo sono tre amici d’infanzia handicappati dalla nascita. Stanchi, per la loro disabilità, di fare solo sesso a pagamento decidono di incontrare delle ragazze, elaborando un piano per nascondere il loro handicap e fare in modo che non si rendano conto della disabilita, ma niente - ovviamente! - andrà come previsto. (vedi I Bonobo debuttano sul palcoscenico del Teatro Roma, il 26 settembre)

Dal 21 novembre al 3 dicembre - Unpercento - Punizione ad affetto, di Francesco Stella, regia di Valerio Groppa, con Fabio Avaro, Enzo Casertano, Gabriella Silvestri. Hans e Sesto (tra loro sconosciuti) vengono invitati alla stessa ora dello stesso giorno nella stanza n. 46 di una clinica romana. Nella stanza nessuno ad attenderli, escludendo una bara. Il perché di questa strana convocazione diverrà evidente quando entrerà in scena la signora Anna. (vedi E' inaspettato che il divertimento sia solo all'unpercento, infatti è molto di più!)

Dal 5 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 - in prima nazionale, Boeing Boeing, di Marc Camoletti, versione italiana di Luca Barcellona e Francis Evans, regia di Matthew Warchus e Mark Schneider, con Giorgio Lupano, Gianluca Ramazzotti. Il nuovo allestimento della commedia di Camoletti ritorna dopo quarant'anni nei palcoscenici, inalterato il divertimento di una commedia tra le rappresentate al mondo, con una trasposizione cinematografica, nel 1965, diretta da John Rich ed interpretata da Tony Curtis e Jerry Lewis. 

Dal 9 gennaio all'11 febbraio - in prima nazionale, operazione In barca a vela contromano, scritto e diretto da Stefano Reali, con Antonio Catania e Maurizio Mattioli e con Nicolas Vaporidis e la partecipazione di Gabriella Silvestri. Nato come atto unico a tre personaggi, il testo è stato rappresentato, nella sua versione extended (due atti), più volte in Italia e all'estero e ne è stata realizzata una trasposizione cinematografica nel 1997, sempre diretta da Stefano Reali, con Valerio Mastandrea, Antonio Catania, Maurizio Mattioli ed Emanuela Rossi. 

Dal 13 febbraio al 28 marzo - in prima nazionale, Romeo l'ultras e Giulietta l'irriducibile, scritto e diretto da Gianni Clementi, con Giulia Penna e Luca Valenti. Siamo di fronte all'ennesima riscrittura shakespeariana, stavolta, però, in mano ad uno degli autori contemporanei tra i più apprezzati del panorama teatrale italiano. Un azzardo artistico, calcistico e con una ampia funzione sociale. Una storia coatta, scanzonata, ma soprattutto piena d’amore e di passione, con 15 attori in scena (i più giovanissimi) che vogliono raccontare ai loro coetanei, in una chiave mai vista prima, la più straordinaria delle storie d’amore. consigliato da m&s

Dal 3 al 15 aprile - Il gufo e la gattina, di Bill Manhoff, regia di Silvio Giordani, con Rita Forte e Pietro Longhi. Felix è il gufo, tenero e scontroso con sogni sproporzionati. Doris è la gattina, cantante di piano-bar, ma anche attricetta con poca cultura e tanta ingenuità. I due si incontrano e si scontrano, imparando a farsi compagnia e, forse, anche ad amarsi.

Dal 17 al 29 aprile - Quando eravamo repressi 3.0, scritto e diretto da Pino Quartullo, con Francesca Bellucci, Annabella Calabrese, Matteo Cirillo, Tiziano Floreani. Due giovani coppie decidono di "scambiarsi" in uno squallido albergo sperduto nelle campagne della Pontina. E', il loro, un modo per risolvere problemi, o per crearne dei nuovi? Pino Quartullo dirige un nuovo aggiornamento della propria commedia, sia teatrale che cinematografica. (vedi Per non rimanere "repressi", la terapia è sempre la stessa: andare a Teatro). Nella Top Ten 2016 del nostro giornale (vedi Top Ten Teatrale 2016, la classifica di quello che abbiamo appena visto)

Dal 3 al 20 maggio - Domani ti sposo... domani ti lascio Il Musical, di Lawrence Mark Whyte, regia di Marco Simeoli, con Daniele Derogatis, Piero Di Blasio, Stefania Fratepietro, Valeria Monetti. Lo specialista del musical off Marco Simeoli dirige due coppie, la prima sulla soglia del divorzio, la seconda su quella del matrimonio. Entrambe le coppie mostrano paure, gioie e dolori per una firma da apporre, tanto diversa quanto fondamentale nella vita di coppia. Ognuno di loro nasconde un segreto: piccolo e innocente o grande ed esplosivo. Ma, soprattutto, è la storia stessa a nascondere un segreto più grande. consigliato da m&s

In chiusura di stagione il Teatro Roma propone lo speciale Thriller d'estate, un mese di thriller d'autore per un'estate da brivido! Creare tensione attraverso noir o polizieschi sarà la prerogativa della compagnia del thriller che verrà fondata per l'occasione. Una compagnia nazionale alla quale affidare un genere amato dal pubblico ma spesso poco presente nei cartelloni teatrali. Ovviamente bocche cucite sulla programmazione.

Teatro Roma di (indovinate un po') Roma, in Via Umbertide 3 (Google Maps), stagione da martedì 26 settembre 2017 a domenica 20 maggio 2018. Spettacoli serali dal martedì al sabato e pomeridiano la domenica.

Ulteriori informazioni: sito internet www.ilteatroroma.it - telefono 06.7850626 - mail info@ilteatroroma.it - pagina facebook www.facebook.com/ilteatroRoma - ufficio stampa Maya Amenduni

CHI E' DI SCENA TEATRALE