media & sipario - Prosa, Lirica e Danza nella stagione 2017/2018 del Teatro Fabbri di Vignola

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

25
Mon, Sep

Prosa, Lirica e Danza nella stagione 2017/2018 del Teatro Fabbri di Vignola

Strumenti
Carattere

Anticipazioni degli spettacoli della sala in provincia di Modena, con il ritorno dell'opera lirica e una solida proposta di prosa e danza

STAGIONI - Il cartellone apre con l’atteso ritorno dell’opera lirica: al barbiere rossiniano il compito di inaugurare la stazione 2017/2018, come sempre frutto della collaborazione tra Emilia Romagna Teatro Fondazione, Comune di Vignola e Fondazione di Vignola.

La stagione nel dettaglio

17 novembre, Il barbiere di Siviglia, di Gioacchino Rossini, libretto di Cesare Sterbini, regia di Pierluigi Cassano, Maestro concertatore e Direttore Stefano Giaroli.

12 dicembre, L’ora di ricevimento, di Stefano Massini, regia di Michele Placido, con Fabrizio Bentivoglio. Un professore di lettere è alle prese con una “classe difficile” della
banlieu di Tolosa.

19 dicembre, Lo schiaccianoci, coreografie e regia di Marco Piazza, musiche di P.I. Cajkovskij, con il Balletto di Roma. consigliato da m&s

11 gennaio, Toren, creato e diretto da Alessandro Pietrolini, coreografie di Federica Vaccaro e Alessandro Pietrolini, con i Sonics.

18 gennaio, Gigi (innamorarsi a Parigi), musical di Lerner e Loewe, con la Compagnia Inscena diretta da Corrado Abbati.

25 gennaio, Copenaghen, di Michael Frayn, regia di Mauro Avogadro, con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lojodice. Un testo divenuto classico del teatro contemporaneo.

7 febbraio, Il giocatore, da Fëdor Dostoevskij, regia di Gabriele Russo, con Daniele Russo, Marcello Romolo, Camilla Semino Favro, Paola Sambo, Alfredo Angelici, Martina Galletta, Alessio Piazza, Sebastiano Gavasso.

7 marzo, La classe operaia va in paradiso, all’omonimo film di Elio Petri (sceneggiatura Elio Petri e Ugo Pirro), drammaturgia di Paolo Di Paolo, regia di Claudio Longhi. L'operaio disilluso si sposta dalla pellicola al palcoscenico.

16 marzo, Gala - coreografie di autori avari, con il Balletto Yacobson di San Pietroburgo.

29 marzo, La avventure di un numero primo, studio per un nuovo Album di Gianfranco Bettin e Marco Paolini, con Marco Paolini. Marco Paolini intende aprire una nuova stagione degli Album, ai quali ha affidato tra il 1987 e il 2003 alcuni dei suoi primi spettacoli in cui coniugava sul palcoscenico l’autobiografia e il ritratto generazionale.  consigliato da m&s

10 aprile, Antigone, di Sofocle, regia di Federico Tiezzi, con Sandro Lombardi e la Compagnia Lombardi - Tiezzi (produzione del Teatro di Roma).

Segnaliamo l'intelligente e attenta formula di abbonamenti della sala modenese che prevede sconti sugli abbonamenti per minori di 29 anni, maggiori di 60 e studenti di ogni ordine e grado.

Al Teatro Ermanno Fabbri di Vignola (Modena), in Via Minghelli 11, stagione dal 17 novembre 2017 al 10 aprile 2018

Ulteriori informazioni: telefono 059.9120911 - mail info.biglietteria@emiliaromagnateatro.com - comunicazione Francesca Franchini

CHI E' DI SCENA TEATRALE