media & sipario - Un viaggio chiamato Teatro Carcano di Milano. La nuova stagione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Un viaggio chiamato Teatro Carcano di Milano. La nuova stagione

Strumenti
Carattere

Il centro d'arte contemporanea di Milano presenta la sua quinta stagione di non solo prosa, dal titolo "Un viaggio chiamato Teatro". Il viaggio riprende ad ottobre

MILANO - Ci sono molti modi per viaggiare, ci sono molti modi per avere conoscenza e consapevolezza del mondo: con le gambe, con gli aerei, con la fantasia e le emozioni. Il teatro si offre come uno di questi modi, forse non quello più ricercato, certamente tra quelli che danno una maggiore soddisfazione. Il viaggio dunque può avvenire semplicemente nel teatro delle storie, in quel teatro che ha la capacità di inventare nuove situazioni e di metter in luce diversi aspetti della realtà. Il viaggio può avvenire andando a zigzag tra i generi, scoprendo che non c'è un solo modo di essere, ma molti e diversi e complementari tra loro. 

Cartellone 2018/2019

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre - Les mots qui sonnent / La cambiale di matrimonio. Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano|Accademia di Belle Arti di Brera.

Da giovedì 18 a domenica 28 ottobre - Bella figura di Yasmina Reza. Regia Roberto Andò. Con Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Anna Ferzetti, David Sebasti e con Simona Marchini.

Lunedì 22 ottobre - Una serata pazzesca. Tullio Solenghi legge Paolo Villaggio. Un progetto di Sergio Maifredi e Tullio Solenghi.

Lunedì 29 ottobre - Le lingue dell'Italia con Philippe Daverio.

Lunedì 5 novembre - Sul cammello e all'ombra del bastone ovvero La matematica del Greci da Pitagora ad Archimede. Con Piergiorgio Odifreddi. Un progetto di Sergio Maifredi e Piergiorgio Odifreddi.

Da giovedì 8 a domenica 11 novembre - Riccardo III da William Shakespeare. Uno spettacolo di Davide Lorenzo Palla e Riccardo Mallus. Regia Riccardo Mallus. Con Davide Lorenzo Palla. Musiche e accompagnamento dal vivo Tiziano Cannas Aghedu. 

Lunedì 12 novembre - Napoleone e l’arte della guerra, a partire da Guerra e pace di Lev Tolstoj. Lezioni di storia con Alessandro Barbero.

Da giovedì 15 a domenica 25 novembre - Alla mia età mi nascondo ancora per fumare di Rayhana. Regia di Serena Sinigaglia. Con (in o.a.) Anna Coppola, Matilde Facheris, Annagaia Marchioro, Irene Serini, Marcela Serli, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan.

Domenica 25 novembre - Peter Pan. Regia Sandra Bertuzzi.

Lunedì 26 novembre - John Fitzgerald Kennedy. Il mito, il coraggio, la fine. Con Paolo Colombo.

Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre - Freedom. In onore del centesimo compleanno di Nelson Mandela. Con Soweto Gospel Choir.

Martedì 5 e mercoledì 6 dicembre - Jack pazzia e amore. Ballet Opera. Coreografia e regia Damiano Bisozzi. Opera di Diego Mecchi. Con Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, Jas Art Ballet e Jas Art Ballet Junior. Musiche Diego Mecchi e Gaspare Bartelloni. 

Lunedì 10 dicembre - La morale borghese, a partire da Madame Bovary di Gustave Flaubert. Lezioni di storia con Alberto Maria Banti.

Da giovedì 13 a domenica 23 dicembre - Moliére/Il misantropo (ovvero Il nevrotico in amore). Regia e interpretazione Valter Malosti. Drammaturgia Fabrizio Sinisi.

Domenica 16 dicembre - I folletti di Babbo Natale. Regia Sandra Bertuzzi.

Da sabato 29 dicembre 2018 a martedì 1 gennaio 2019 - La bella addormentata. Coreografia Fredy Franzutti per Il Balletto del Sud.  Con Nuria Salado Fusté, Carlos Montalvan. Musiche Pëtr Il’ič Čajkovskij eseguite dal vivo dall’Orchestra Internazionale Ungherese.

Da venerdì 4 a domenica 6 gennaio - Chefs. Dalla Spagna un’esilarante parodia della nuova mania collettiva per l’alta cucina.

Da giovedì 10 a domenica 20 gennaio - Queen Lear di Claire Dowie da Shakespeare. Musiche originali Enrico Melozzi. Interpretato e diretto da Nina’s Drag Queens. Ideazione Francesco Micheli

Domenica 13 gennaio - Il mago di Oz. Regia Sandra Bertuzzi.

Lunedì 14 gennaio - Garibaldi in Sicilia, a partire da Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Lezioni di storia con Lucy Riall.

Da giovedì 24 a domenica 27 gennaio - Otello. Coreografia Fabrizio Monteverde per Il Balletto di Roma. Musiche Antonin Dvořák. Con Vincenzo Carpino, Roberta De Simone.

Lunedì 28 gennaio - I campanili dell'Italia con Philippe Daverio

Da giovedì 31 gennaio a domenica 10 febbraio - Il gabbiano di Anton Cechov. Regia Marco Sciaccaluga. Con Alice Arcuri, Elisabetta Pozzi, Stefano Santospago, Francesco Sferrazza Papa, Federico Vanni.

Lunedì 4 febbraio - Ernst Henry Shackleton. L’eroe che sconfisse l’Antartide. Con Paolo Colombo. Con la partecipazione di Michele Tranquillini.

Lunedì 11 febbraio 2019 - I paesaggi dell'Italia con Philippe Daverio.

Da mercoledì 13 a domenica 17 febbraio - Play con Kataklò Athletic Dance Theatre. Ideazione e direzione artistica Giulia Staccioli.

Da giovedì 21 febbraio a domenica 3 marzo - Le allegre comari di Windsor di William Shakespeare. Adattamento Edoardo Erba. Regia Serena Sinigaglia. Con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa, Virginia Zini, Giulia Bertasi.

Domenica 24 febbraio - Cenerentola. Regia Sandra Bertuzzi

Lunedì 25 febbraio - Il disfacimento dell’Occidente, a partire da Tropico del Cancro di Henry Miller. Lezioni di storia con Emilio Gentile.

Da martedì 5 a domenica 17 marzo - Voci nel buio. Scritto e diretto da John Pielmeier. Con Laura Morante.

Domenica 10 marzo - La zeta di Zorro. Regia Sandra Bertuzzi.

Lunedì 11 marzo 2019 - Ebrei, sionisti e partigiani, a partire da Se non ora quando di Primo Levi. Lezioni di storia con Anna Foà.

Da giovedì 21 a domenica 31 marzo - Quartet di Ronald Harwood. Regia Patrick Rossi Gastaldi. Con Giovanna Ralli, Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini, Cochi Ponzoni.

Lunedì 25 marzo - Il miraggio dell'unità con Philippe Daverio.

Da giovedì 4 a domenica 14 aprile - Alle 5 da me di Pierre Chesnot. Musiche Banda Osiris. Regia Stefano Artissunch. Con Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero.

Lunedì 8 aprile - La mafia americana, a partire da Il Padrino di Mario Puzo. Lezioni di storia con Salvatore Lupo.

Lunedì 15 aprile - Decameron. Un racconto italiano in tempo di peste. Progetto e regia Sergio Maifredi. Con Tullio Solenghi.

Da martedì 16 a giovedì 18 aprile - Opera Danza Festival. Coreografie M. Volpini, F. Ventriglia, G. Azzone, A. Di Stefano. Musiche Verdi, Rossini, Mozart, Bizet, Saint-Saëns, Offenbach, Puccini, Chopin. Con Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, Jas Art Ballet.

Da venerdì 3 a domenica 5 maggio - Il dissoluto punito ossia il Don Giovanni. Dramma giocoso in due atti. Libretto Lorenzo Da Ponte. Musica Wolfgang Amadeus Mozart. Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano|Accademia di Belle Arti di Brera.

Da giovedì 9 a domenica 19 maggio - Parenti Serpenti di Carmine Amoroso. Regia Luciano Melchionna. Con Lello Arena e con Giorgia Trasselli. La nostra recensione

Tutti i dettagli su spettacoli, orari, costi e abbonamenti nel sito internet del Teatro Carcano di Milano. 

Teatro Carcano di Milano, Corso di Porta Romana 63. Stagione da venerdì 12 ottobre 2018 a domenica 19 maggio 2019.

Ulteriori informazioni: telefoni 02.55181377 / 02.55181362 - mail info@teatrocarcano.com - sito internet www.teatrocarcano.com - ufficio stampa Brunella Portoghese

0
0
0
s2sdefault
ronconi.jpg