media & sipario - Le tante "Passioni" di stagione del "Teatro" modenese

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

23
Sat, Sep

Le tante "Passioni" di stagione del "Teatro" modenese

Strumenti
Carattere

Presentata l'articolata stagione teatrale delle due sale modenesi (Teatro Storchi e Teatro delle Passioni), entrambe gestite da Emilia Romagna Teatro Fondazione

STAGIONI - In aperta controtendenza rispetto alla tentazione a rinchiudersi in prigioni censorie o ad erigere muri, sempre più spesso occhieggiante in svariati angoli del nostro vecchio continente, ERT si propone di dare vita ad un grande “teatro senza mura” che si vuole e si pensa a misura di città e “teatro senza mura” è, per l’appunto, il leitmotiv che ha guidato la direzione artistica nella programmazione del cartellone 2017/2018, il primo che Claudio Longhi presenta nelle sue vesti di direttore di ERT Fondazione. Un teatro “aperto”, privo di barriere fisiche e ideologiche; un teatro in continua mutazione che, facendo tesoro della sua storia e crescendo ad un tempo insieme alla sua città, è in grado di ricercare nuove strade da percorrere senza mai disconoscere il valore della tradizione e del radicamento in essa.

Cartellone 2017/2018

Dal 3 al 8 ottobre - La tartaruga di Luigi Pirandello, regia di Levan Tsuladze, con Giulia Cailotto, Giusto Cucchiarini, Roberta De Stefano, Giovanni Franzoni, Michele Mariniello, Massimo Scola

Dal 26 al 29 ottobre - Totò e Vicè di Franco Scaldati, regia e interpretazione di Enzo Vetrano e Stefano Randisi

Dal 31 ottobre al 5 novembre - Il cielo non è un fondale di Daria Deflorian, Antonio Tagliarini, con Francesco Alberici, Daria Deflorian, Monica Demuru, Antonio Tagliarini

Dal 7 al 19 novembre - L’esecuzione di Vittorio Franceschi, regia di Marco Sciaccaluga, con Vittorio Franceschi, Laura Curino

Dal 21 novembre al 3 dicembre - Fantasmi di Luigi Pirandello, adattamento e regia di Nanni Garella, con gli attori di Arte e salute

Dal 5 al 17 dicembre 2017 - Allarmi!, ideazione Davide Sacco e Agata Tomsic /ErosAntEros, testo di Emanuele Aldrovandi, regia di Davide Sacco

Dal 13 al 28 gennaio 2018 - Gioie e dolori nella vita delle giraffe di Tiago Rodrigues, scene e regia Teodoro Bonci Del Bene, con Carolina Cangini, Dany Greggio, Jacopo Trebbi (prima assoluta)

3 febbraio - Il volo - la ballata dei picchettini di Luigi Dadina, Laura Gambi e Tahar Lamri, regia Luigi Dadina, narrazione Tahar Lamri e Luigi Dadina (foto di copertina di Davide Baldrati - tutti i diritti riservati)

6 e 7 febbraio - Rivelazione - Sette meditazioni intorno a Giorgione di Simone Derai e Laura Curino, regia di Simone Derai con Marco Menegoni

8 e 9 febbraio - L’italiano è ladro di Pier Paolo Pasolini, regia di Simone Derai, voci Luca Altavilla, Marco Menegoni

10 e 11 febbraio - Magnificat di Alda Merini, regia di Simone Derai, con Paola Dallan

14 febbraio - Il contouring perfetto - I contorni ideali in cui vivere, regia di Francesca Merli, con Zoe Pernici, Elena Boillat e Barbara Mattavelli

17 febbraio - Slot Machine di Marco Martinelli, ideazione Marco Martinelli e Ermanna Montanari, regia di Marco Martinelli, con Alessandro Argnani

Dal 21 al 25 febbraio - Più Giù, disegno e voce di Stefano Ricci, collaborazione al progetto di Danio Manfredini

Dal 6 al 18 marzo - Li buffoni, dal canovaccio di Margherita Costa, regia di Nanni Garella, con Nanni Garella e gli attori di Arte e salute (prima assoluta)

Dal 10 al 22 aprile - 1984, basato sul libro di George Orwell, regia di Matthew Lenton

Dal 3 al 5 maggio - Cantina canned dreams, good food (sogni in scatola, buon cibo) di e con Peter De Bie, Jo Roets, Michiel Soete, Mieke Versyp e con tre attori e sei volontari

Dal 17 maggio al 1 giugno - Work in progress, regia di Gianina Carbunariu

Teatro delle Passioni di Modena, Viale Carlo Sigonio 382. Stagione da martedì 3 ottobre 2017 a venerdì 1° giugno 2018.

Ulteriori informazioni: sito internet www.emiliaromagnateatro.com - telefono 059.301880 (solo nelle sere di spettacolo) - pagina facebook www.facebook.com/TeatroStorchiTeatrodellePassioni

CHI E' DI SCENA TEATRALE