media & sipario - La seconda stagione del Teatro Ar.Ma di Roma, prima parte

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione dei suoi utenti. Premendo il pulsante OK l'utente ne accetta l'utilizzo sul device

Sidebar

SPETTACOLI CONSIGLIATI

19
Thu, Oct

La seconda stagione del Teatro Ar.Ma di Roma, prima parte

Strumenti
Carattere

Presentata la prima parte del cartellone 2017/2018 della sala romana, diretta da Daria Veronese e Massimo Sugoni. Sulla normale programmazione si innesta nuovamente il DOIT, concorso di drammaturgia contemporanea

STAGIONI - La programmazione in realtà ha già preso il via alla fine di settembre, con Radio Aut, delicato ricordo di Peppino Impastato, scritto e diretto da Pierpaolo Saraceno (foto di copertina), interpretato dallo stesso autore assieme a Mariapaola Tedesco (vedi I Confronti se sono Teatrali sono ancora più Creativi). Secondo spettacolo (da venerdì 6 a domenica 8 ottobre), Dracmatica, regia di Emiliano Dominici, con Alessandra Falca e Marina Mulopulos.

Gli altri spettacoli della stagione (prima parte)

Dal 13 al 16 ottobre - Taurotanz, liberamente ispirato a Il Minotauro di F. Durrenmatt, idea, testi e regia di Manuela Rossetti, con Jessica Leti, Lidia Di Girolamo e Silvia Miluzzi. Una riflessione sulla donna, attraverso un testo originale che viaggia tra la tagliente ironia e la profonda analisi esistenziale, che tocca diverse tematiche che spaziano dall'analisi del luogo comune, dei pregiudizi culturali, agli archetipi sociali della e sulla donna. 

Dal 20 al 29 ottobre Giulio Cesare - Canone inverso di Diego Placidi. Sei attrici interpretano i ruoli maschili sovvertendo la regola che ha accompagnato il teatro almeno fino al XVII secolo. Sulla scena, oltre l'Indovino, solo i personaggi fondamentali della storia: Giulio Cesare, Bruto, Marcantonio, Cassio e Casca in una ambientazione retro-futuristica ispirata al mondo steampunk vittoriano e western nei costumi e negli elementi scenici.

26 ottobre - Qui è così, appuntamento quindicinale con Mauro Perugini. Più di uno spettacolo, forse un aperitivo, o magari una cena dove il pubblico sarà partecipe, elemento attivo e reattivo di un gioco, un’alchimia in cui si fonderanno intrattenimento, coinvolgimento, chiacchiere, visioni, idee, giochi, proposte, magie, musiche, poesie, cibi, ricette, libri, letture, consigli, risse, amplessi, orgasmi, insomma le solite cose o quasi che non troverete mai in un teatro normale!

Dal 3 al 12 novembre - Alla fine tutti muoiono di Diego Placidi. Una commedia nera, grottesca, dalle atmosfere cupe e scure. 

Dal 16 al 26 novembre - Buon Compleanno, scritto, diretto e interpretato da Francesca Romana Miceli Picardi. Un viaggio lungo un'ora nella vita di un uomo qualunque, nel giorno del suo compleanno. Un uomo che viene dalla classe media e che non aspira a nulla se non allo stravolgimento delle classi sociali. Un uomo che ha visto troppo e che si è talmente distaccato dall’umanità da scegliere la luna. Una voce amica ogni giorno lotta per riportarlo alla realtà.

Dal 1° al 10 dicembre - Perché amo il mio peccato di Diego Placidi, liberamente ispirato a "Storia di una Capinera" di Giovanni Verga. Maria non è più bambina e non è ancora donna. Il solo peccato che abbia mai commesso è stato amare. Maria cammina triste, spaurita, disperata e quasi folle, lungo il viale dei ricordi. Suo compagno di viaggio un destino ormai nemico. 

Dal 14 al 17 dicembre 2017 - Babà Musica, testo di Manuela Boccanera, regia di Manuela Boccanera e Daria Veronese. Diana, giornalista musicale, viene inviata in Brasile dalla redazione del giornale per seguire un festival di musica di bossa nova. Una notte, mentre fa rientro in albergo in compagnia di Carlo, amico e collega, si imbatte in Blanca. Cosa ci fa una bambina tutta sola, infreddolita e spaventata, su una scalinata a quell’ora di notte?

Dal 12 al 21 gennaio 2018 - Mi ricordo di te di Stefano Terrabuoni, regia di Luca Pennacchioni, con Gabriele Marconi, Claudia Spedaliere, Luca Pennacchioni e Valentina Mauro. È maggio, in casa di Erminia e Filippo si festeggia la promozione di lui. Presto la festa si rivela per Filippo un vero e proprio incubo: sconosciuti che dicono di essere suoi amici. Perché? Che ci fanno lì? E perché quella donna dice di avere una relazione con lui? E La gita a Vienna, cosa c'entra?

Dal 26 al 28 gennaio - Il dono di Hitler - Terezin: 1941-1945 di Daria Veronese. A Terezin, ghetto ebreo nelle vicinanze di Praga, la direzione del campo di concentramento favorisce il sorgere di un'orchestra sinfonica di detenuti per la rappresentazione del Requiem di Giuseppe Verdi. Lo "spettacolo" propone a contrappunto anche materiali testuali tratti dai documenti poetici dei bambini rinchiusi nel ghetto e materiali documentari tedeschi, girati tra il 1942 e il 1944, per sottolineare l’aspetto propagandistico appunto di dono che Hitler aveva fatto agli ebrei. consigliato da m&s

Ar.Ma Teatro, Via Ruggero di Lauria 21, stagione da giovedì 21 settembre 2017 a domenica 28 gennaio 2018 (prima parte). 

Ulteriori informazioni: telefoni 06.39744093 / 333.9329662 - mail info@capsaservice.it - ufficio stampa Rocchina Ceglia

CHI E' DI SCENA TEATRALE

  • 26.09.2017 - I Bonobo, Teatro Roma - Roma, fino al 19.11.2017
  • 28.09.2017 - La cena dei cretini, Teatro Manzoni - Roma, fino al 22.10.2017
  • 04.10.2017 - Fiore di cactus, Teatro della Cometa - Roma, fino al 22.10.2017
  • 10.10.2017 - Tre Sorelle, Teatro Lo Spazio - Roma, fino al 22.10.2017
  • 12.10.2017 - Pacific Palisades, Macro Testaccio (La Pelanda) - Roma, fino al 22.10.2017
  • 18.10.2017 - Filumena Marturano, Teatro Carcano - Milano, fino al 29.10.2017
  • 19.10.2017 - Divina, Teatro Martinitt - Milano, fino al 05.11.2017
  • 19.10.2017 - Next to Normal, Teatro della Luna - Assago (MI), fino al 29.10.2017
  • 22.10.2017 - Hope's Hamlet, Teatro Bianconi - Carbognano (VT), fino al 22.10.2017
  • 22.10.2017 - Amleto vs Romeo, Auditorium Unitus - Viterbo, fino al 30.11.-0001
  • 24.10.2017 - La Glaciazione, Teatro Trastevere - Roma, fino al 29.10.2017
  • 25.10.2017 - La spiaggia, Teatro della Cometa - Roma, fino al 12.11.2017
  • 26.10.2017 - Una scossa ondulatoria, Teatro di Cestello - Firenze, fino al 05.11.2017
  • 28.10.2017 - Il gobbo di Notre Dame, Teatro Mancinelli - Orvieto (TR), fino al 29.10.2017
  • 29.10.2017 - Virginia va alla guerra, Auditorium Unitus - Viterbo, fino al 29.10.2017